Scarica adesso gratuitamente l’APP nel App Store (iOS) e in GooglePlay (Android) con immediato accesso a tutti i podcast culturali di RADIO PETRUSKA creati finora, e a quelli che verranno prodotti in futuro.
close ×
+

 

Roberta Nicolò Markus Zohner Arts Company

Roberta Nicolò, giornalista freelance

Roberta Nicolò, freelance journalist
Roberta Nicolò was born on May 7th, 1972, in Lugano. After finishing the Federal Maturity in Ticino in the summer of 1993, she moved to Siena, where she studied Cultural Anthropology at the Faculty of Letters of the city. Her love for language and culture made her to found in 2009 her own communication and management agency for the cultural and non-profit sector. Roberta worked in several associative areas, organizing festivals, exhibitions and conventions, in the structuring of cultural and social projects. Knowing peculiarities, needs and difficulties of many realities, in 2013 she decided to create the project #faigirarelacultura. In July 2014 Roberta came back to Ticin, driven by the desire to rediscover his homeland and to make a contribution to its territory. As a writer she began in the fall of 2015, with the story “I am not Little Red Riding Hood”. Today, Roberta is a freelance journalist, editor of the weekly TImmagazine. Furthermore, she deals with the management and communication for culture and non-profit through the project AzionaTI, where she is also the co-founder and project manager.
Roberta Nicolò, giornalista freelance
Roberta Nicolò, nata a Lugano il 7 maggio 1972, conclusa la Maturità Federale in Ticino nell’estate del 1993 si trasferisce a Siena, dove studia Antropologia culturale, alla Facoltà di Lettere della città. Il suo amore per il linguaggio e la cultura la portano a fondare nel 2009 una propria agenzia di comunicazione e management per il settore culturale e no profit. Ha lavorato in diversi ambiti associativi, nell’organizzazione di festival, mostre e convegni, nella strutturazione di progetti culturali e sociali. Conoscere le peculiarità, i bisogni e le difficoltà di tante realtà, l’ha ha spinta a ideare, nel 2013, il progetto #faigirarelacultura. A luglio 2014 rientra in Ticino, spinta dal desiderio di riscoprire la sua terra d’origine e di dare al suo territorio un contributo. Come scrittrice ha esordito, nell’autunno del 2015, con il racconto Non sono cappuccetto rosso. Oggi è giornalista freelance, direttrice del settimanale TImmagazine e continua ad occuparsi di management e comunicazione per la cultura e il no profit con AzionaTI un progetto di cui è cofondatrice e project manager.

 

Skip to toolbar