Carlotta Serafini Markus Zohner Arts Company

Carlotta Serafini, assistente di produzione

Title : Carlotta Serafini, assistente di produzione
Release Date : 04/02/2016
Label : , ,
Carlotta Serafini
I’m a Media Management graduate (USI Lugano) who has gained significant experience in newsrooms and in the marketing field.
But I still don’t know where I’ll see me in few years… I’d like to keep working with words, images and stories as I’m deeply fascinated by the way they affect our lives as individuals and consumers. For the moment I do what I like more and so I write (as much as I can), read (never enough), talk (maybe too much!) and, mostly, I travel (every time farther). I lived in Trento, Milan, Helsinki, Bologna, Lugano, Rome and Sydney. Right now I’m doing an internship in the Company (so cool!!), waiting for the next adventure.
Carlotta Serafini (italiano)
Sono laureata in Gestione dei Media all’USI di Lugano e ho fatto diverse esperienze nei campi del giornalismo e del marketing. Ma devo ancora capire cosa fare “da grande”… Di certo mi piacerebbe lavorare con le parole, le immagini, le storie, perché mi affascina il modo in cui influenzano le nostre vite di individui e consumatori. Per il momento mi dedico a quello che più mi piace e scrivo (il più possibile), leggo (mai abbastanza), parlo (forse anche troppo!) e, soprattutto, viaggio (sempre di più e sempre più lontano). Ho vissuto a Trento, Milano, Helsinki, Bologna, Lugano, Roma e Sydney. Al momento sto facendo uno stage nella Compagnia (che bello!), aspettando di vedere dove mi porterà la prossima avventura.

Elisabetta Preite Markus Zohner Arts Company

Elisabetta Preite, assistente di produzione

Elisabetta Preite
Currently I am in my final period of the Msc Media Management at Università della Svizzera Italiana in Lugano. I gained significant experiences in communication and marketing field and I feel like it is stimulating working in a fast-growing environment, where it is necessary to be continuously up-to-date on latest communication trends. Furthermore, in my life I have been lucky enough to travel a lot and to face different cultures and realities. Being surrounded by people that did not understand my culture and point of view has forced me to open up and grow in every possible way. Now I am working for the arts company as production assistant and I am responsible of social network. How would I describe the future of communication? Communication as knowledge sharing.
Elisabetta Preite (italiano)
Attualmente mi sto laureando al Master in Gestione dei Media presso l’Università della Svizzera Italiana di Lugano. Nel corso di questi anni ho maturato significative esperienze nel campo della comunicazione e del marketing. Trovo che sia stimolante lavorare in un ambiente in rapida crescita, in cui è necessario essere costantemente aggiornati sulle ultime tendenze della comunicazione. Inoltre, nella mia vita sono stata abbastanza fortunata per aver viaggiato molto e questo mi ha permesso di confrontarmi con diverse culture e realtà. Essere circondata da persone che non conoscono la mia cultura e i miei punti di vista mi ha permesso di avere una mentalità più aperta e di crescere in ogni modo possibile. Adesso lavoro nella compagnia di Markus Zohner come assistente di produzione e ne gestisco i social network. Come descriverei il futuro della comunicazione? Comunicazione come conoscenza condivisa.

 

 

 


Gabriele Marangoni Markus Zohner Arts Company.jpg

Gabriele Marangoni, compositore, musicista

Band :
Title : Gabriele Marangoni, compositore, musicista
Release Date : 28/11/2014
Label :
La mia ricerca si basa sull’ammirazione di tutti quei fenomeni che si scontrano con la necessità di ascesa che sospinge la vita. Una fenomenologia che risiede in una dimensione universale che lega indissolubilmente uomo e natura.
Effetti che influenzano e modificano uno stato originario e che sono parte di uno sviluppo formato da delicate intimità e grandi energie.
  Tutto ciò che siamo deriva dall’esplosione di una grande massa di energia, e noi siamo estremamente fragili.

Camilla Delpero, Markus Zohner Arts Company

Camilla Delpero, assistente di produzione

Camilla Delpero, Production Assistant
Camilla Delpero, after literary studies at the Master of Arts in Italian Language, Literature and Culture at the University of Lugano, started to approach the world of arts and theatre, being fascinated by the infinite possibilities by which the artist is able to interpret reality and catch feelings and the themes that characterize human life. Theatre, as well as Art in general, is a passe-partout through which one can see beyond the surface and enjoy the hidden aspects of reality.
 Working with Markus Zohner Arts Company, my tasks are to organize events, collaborating for funding theatrical projects, and promoting the different performances and projects.
Camilla Delpero, assistente di produzione
Camilla Delpero, dopo studi letterari al Master of Arts in Lingua, Letteratura e civiltà italiana dell’università di Lugano, inizia ad avvicinarsi al mondo sia artistico sia teatrale rimanendo affascinata dalle infinite possibilità che l’artista ha di interpretare la realtà, di coglierne le sensazioni e i temi che la muovono e la caratterizzano. Il teatro, come tutta l’arte studiata nelle sue mille sfaccettature, è un passe-partout attraverso cui si può vedere al di là delle semplici apparenze e si può assaporare l’aspetto nascosto della realtà. Nella Compagnia Teatrale di Markus Zohner mi occupo dell’organizzazione di eventi, della ricerca di finanziamenti per i progetti teatrali e della promozione degli spettacoli.
Camilla Delpero, Produktionsassistenz
Camilla Delpero hat, nach dem dem Studium der Literaturwissenschaft und dem Abschluss des Master of Arts in italienischer Sprache, Literatur und Kultur an der Universität Lugano begonnen, sich der Welt der Kunst und des Theaters zu nähern. Fasziniert von den unendlichen Möglichkeiten, mit denen der Künstler ist in der Lage, die Realität zu interpretieren, Gefühle einzufangen und die Themen zu behandeln, die das menschliche Leben hinter der Fassade des Alltags ausmachen. Das Theater – wie Kunst im Allgemeinen – ist ein Passepartout, das einem erlaubt, unter die Oberfläche zu blicken und die verborgenen Aspekte der Wirklichkeit zu entdecken. In meiner Arbeit mit der Markus Zohner Arts Company ist es meine Aufgabe, Veranstaltungen zu organisieren, die finanzielle Unterstützung für Theaterprojekte zu finden und bei der Realisation der verschiedenen Produktionen und Stücke zu helfen.

 


David Matthäus Zurbuchen, attore, produttore

Band :
Title : David Matthäus Zurbuchen, attore, produttore
Label :
David Matthäus Zurbuchen
Attore, regista e docente di teatro. Ha lavorato in quasi tutti paesi europei fino alla Russia e all’Ucraina, nel Medio Oriente in Libano, Siria, Israele, Palestina, Giordania, poi in Giappone, in Canada e in diversi paesi del Centro- e del Sudamerica. Nel Teatro Paravento di Locarno, del quale è cofondatore, ha lavorato dalla sua fondazione fino al 2010 come attore e dirigente. anche presso la “Universität der Künste” a Berlino. Ha pure partecipato a Seminari internazionali con l’incarico di relatore. Nel 2012 ha lavorato come consigliere scenico per la Compagnie Opéra Baroque & United Continuo Ensemble nell’opera Sardanapalus di Christian Ludwig Boxberg e curato la regia di Rosaly, ovvero la ragazza di vetro, musica di Joe Haider, testo di Rudolf Herfurtner, una favola cantata, recitata e ballata e con la partecipazione di un’orchestra sinfonica e un’orchestra Jazz. In veste di attore ha preso parte a produzioni cinematografiche. Durante gli ultimi trent’anni ha organizzato numerosi eventi culturali in Svizzera e all’estero. Nel 2013 traduce dall’italiano in tedesco la farsa di Commedia dell’Arte di Alessandro Marchetti&Luisella Sala,  “I Casi della Fame e dell’Amore” e la mette in scena con l’Ensemble I Confidenti di Potsdam, che debutta nello Schlosstheater Sanssouci a Potsdam. Regolarmente da Workshop di Commedia dell’Arte. Nel 2014 insegna recitazione presso l’Università dell’Arte a Berlino, dove metterà in scena l’opera “Zickenkrieg und Engelsstimmen – il Teatro alla Moda”. Dal 2011 è membro della Markus Zohner Arts Company di Lugano.
Deutsch
Schauspieler, Regisseur und Theaterdozent Er besuchte die Schauspielakademie in Zürich und dann die Scuola Teatro Dimitri in Verscio, wo er 1975 seinem Commedia dell’Arte Meister Alessandro Marchetti begegnete. Mit dem Teatro Paravento, dessen Gründer er 1982 ist, arbeitete er bis 2010 als Schauspieler und verantwortlicher Leiter. Er bereiste praktisch alle europäischen Länder; die Türkei, Russland, die Ukraine; den Nahen Osten; weiter Japan, Kanada und viele Länder in Mittel- und Südamerika. Es folgten Inszenierungen von Komödien, danach Opern wie das Intermezzo Monsieur di Porsugnacco; Text Molière; Musik Fiorillo, die 2010 im Schlosstheater Sanssouci in Berlin-Potsdam Premiere feierte. 2012 szenischer Berater bei der Oper Sardanapalus von Christian Ludwig Boxberg von der Compagnie Opéra Baroque & United Continuo Ensemble, danach inszenierte er das Singspiel Rosaly, oder das Mädchen aus Glas, mit Symphonieorchester und Jazzband (Musik Joe Haider, Text Rudolf Herfurtner). 2013 übersetzt er aus dem Italienischen ins Deutsche die Farce der Commedia dell’Arte von Alessandro Marchetti & Luisella Sala, “Hunger und Liebe” und inszeniert diese mit dem Ensemble I Confidenti aus Potsdam, die erfolgreiche Premiere findet wiederum im Schlosstheater Sanssouci in Potsdam statt. Regelmässig gibt er Meisterkurse der Commedia dell’Arte. Ab 2014 hat er einen Lehrauftrag an der Universität der Künste in Berlin, wo er Schauspiel unterrichtet. In diesem Zusammenhang wird er die Oper “Zickenkrieg und Engelsstimmen – il Teatro alla Moda” in Berlin inszenieren. Seit 2011 ist er Mitglied der Markus Zohner Arts Company in Lugano.

Il teatro alla moda, Regie David Matthäus Zurbuchen: Flyer 2014


Patrick Botticchio, Videomaker, Photographer

Band :
Title : Patrick Botticchio, Videomaker, Photographer
Release Date : 05/03/2014
Label :
Patrick Botticchio
Switzerland-born, Patrick worked as a professional photographer in Switzerland before moving to Spain to study cinema at ESCAC. During his ‘spanish years’, he won some awards as director of photography for short films like ‘Munchausen’ or expositions like ‘The foreign languages’. Back to his motherland, Patrick works as camera operator and DOP for the Swiss TV, and as a freelance documentary director and cinematographer, combining his time with Primitive Films productions & self produced stuff.
Patrick Botticchio (italiano)
Formatosi in Svizzera come fotografo professionista, parte nel 2004 per Barcellona. Iscrittosi all’ESCAC in qualità di direttore della fotografia, apprende il mestiere durante cinque anni, sia in pellicola che in digitale, e comincia a collaborare con i suoi futuri soci della casa di produzione Primitive Films SCCL. Dopo innumerevoli cortometraggi e videoclips in qualità di D.O.P. torna in Svizzera e comincia a collaborare in qualità di operatore camera con la RSI (Radiotelevisione Svizzera di lingua Italiana). Tra Svizzera e Spagna, continua a coltivare la sua professione audiovisuale intercalandola con quella di musicista. Nel 2007 comincia l’avventura condivisa da Xavi Ruiz, nella realizzazione del documentario ‘One Man Band – the documentary’. Oltre a ciò, Patrick continua a produrre indipendentemente produzioni audiovisuali nell’ambito del teatro (Markus Zohner, Teatro Danz’Abile, Patrizia Barbuiani, ecc.), della fiction, in qualità di direttore della fotografia e si autoproduce con frequenza lavori di documentaristica.

Alan Alpenfelt. Markus Zohner Arts Company

Alan Alpenfelt, attore, partner progetti

Band :
Title : Alan Alpenfelt, attore, partner progetti
Release Date : 01/03/2014
Label :

Alan Alpenfelt nasce a Perth (Scozia) nel 1982. Emigra in giovane età in Svizzera, prima in canton Berna e poi in Ticino.
Nel 2008 a Milano e poi a Forres (UK) inizia lo studio di recitazione e teatro con Laura Pasetti, corpo insegnanti Piccolo Teatro di Milano.
Entra nella sua compagnia Charioteer Theatre e lavora con loro sui classici in diverse lingue. Sono in tour in Italia con Romeo & Juliet are Dead, Shakespeare Vs. Shakespeare, Get me out of Here (Piccolo Teatro di Milano, ERT Modena, Stabile di Udine, Piacenza Filodrammatica, Lecce, Bari) e nelle Highlands scozzesi.

Produce diversi progetti radiofonici indipendenti: Le avventure del Geco con Flavio Stroppini per la IX biennale della fotografia di Chiasso; Nick Solo, Sera d’Autunno di F. Dürrenmatt; Africa Trippin’ – audioblog di musica westafricana e società; Storia di Goffredo – serie radiofonica sulla migrazione in collaborazione con il Dipartimento fededale contro il razzismo; Le Letture notturne; I Am Here Now – Una documentazione audio-saga sugli espatriati in Svizzera dalle ultime guerre yugoslave. Recita monologhi al Scene dal Parco della Luna festival alla Villa Nicolaj a Bologna. Per la VII edizione di Chiassoletteraria produce i Monologhi Notturni su Beckett, Horovitz, Koltèz e Shakespeare insieme ad altri attori italiani e svizzeri. Alan, oltre al lavoro teatrale e radiofonico, suona nel gruppo Black Fluo e quando trova il tempo, dipinge.

Con la Markus Zohner Arts Company realizza produzioni come APOCALYPSE 2072 | end.begin, Radio Scatenata e PROUST IN PRISON.

 


Foto Patrizia Parbuiani Markus Zohner Arts Company

Patrizia Barbuiani, Actress, Director, Writer

Band :
Title : Patrizia Barbuiani, Actress, Director
Release Date : 01/02/2014
Label :
English
Patrizia Barbuiani completed a three year period of drama studies obtaining a diploma in various disciplines. She then decided to specialize in theatrical improvisation techniques and actor potential. She worked for Swiss Television for five years as a presenter of live programs. She has worked as an actress for the Markus Zohner Theatre Company for several years, collaborating in the creation of productions Alongside her theatrical activities Patrizia also dedicates time to literary projects. Her novel “The Ironer” (La stiratrice) was published by Manni and her scripts for the theatre have been staged in Switzerland, Germany and Brazil. As well as creating and directing theatrical productions, she also holds drama courses in Switzerland and in Germany.
Italiano
Dopo la sua formazione triennale di teatro con diploma in svariate discipline si orienta e specializza sulla tecnica dell‘improvvisazione teatrale, sulla voce e sulle potenzialità dell‘attore. Ingaggiata in alcune compagnie teatrali recita in Svizzera e Italia. Collabora poi con la Televisione Svizzera per cinque anni per animare e presentare trasmissioni in diretta per un pubblico giovanile e adulto. Da quindici anni collabora intensivamente con la Markus Zohner Theater Compagnie in veste di attrice, nella creazione di spettacoli e nel promuovere progetti internazionali di teatro in tutto il mondo. Spettacoli quali “Storie eroticomiche da Le Mille e una notte“, “La storia del soldato” di Ramuz e Strawinski, “Odyssee” da Omero, “Ha!Hamlet” da William Shakespeare, “White Cherry Cechov” di Anton Checov, la portano a recitare in italiano e tedesco in tutto il mondo confrontandosi con culture e lingue diverse, in Europa Centrale, Federazione Russia, Finlandia, Paesi Baltici, Pakistan, Kasachstan, Chirgisistan, Iran, Egitto, Armenia, Turchia, New York, Ecuador, Costa Rica, Venezuela, Colombia, Argentina, Brasile. Sue ultime regie e creazioni: “Domitilla e la Stellla delle parole perse” “HOMEsweetHOME” “Hans Christian Andersen” “Eva e Adam” “Angeli ribelli“. Realizza in collaborazione con il compositore e musicista Gabriele Marangoni lo spettacolo “Giulietta&Romeo&Juliet”, Opus musicale e teatrale da Ovidio al dramma di Shakespeare, in cui rilegge e interpreta i testi che hanno preceduto l’opera di Shakespeare, come pure parti dello spettacolo del Bardo. Alterna la sua attività teatrale con quella letteraria. Il suo romanzo “La stiratrice” è stato pubblicato da Manni editore, i suoi testi teatrali hanno esordito in Svizzera e Germania. Oltre alla sua attività in veste di creatrice e regista di spettacoli, tiene corsi di teatro in Svizzera, Germania e nel mondo. Nel 2010 fonda la sua compagnia TeatroX con la quale si prefigge di ricercare nuove tematiche basate sul testo, le immagini, il movimento, la musica con lo scopo di produrre spettacoli e allargare il campo creativo attraverso interscambio e compartecipazione con enti teatrali in altri paesi.
Deutsch
Patrizia Barbuiani ist Schauspielerin, Regisseurin, Schriftstellerin.
 Nach ihrer dreijährigen Theaterausbildung spezialisiert
sie sich auf Theaterimprovisation als Instrument der theatralischen Kreation, auf Arbeit mit der Stimme und die Entwicklung der inneren Arbeit des Schauspielers.
Fünf Jahre lang ist sie als Autorin und Moderatorin beim Schweizer Fernsehen tätig. Mit der Markus Zohner Theater Compagnie kreiert sie verschiedenste Theaterstücke und realisiert grosse internationale Theaterprojekte, für die
sie zahlreiche Auszeichnungen wie den SWISS THEATRE AWARD 2000, den GRAND PRIX DU JURY ET DU PUBLIC am Theaterfestival in Teheran / Iran, den grossen Preis der Theaterkritik in Russland und viele andere mehr erhält. Sie gründet ihre eigene Theatergruppe TeatroX, mit
der sie ihre eigenen Texte inszeniert: Eva und Adam, HOMEsweetHOME (Preis für das beste Stück des Theaterfestivals in Slowenien), Hans Christian Andersen, Giulietta&Romeo&Juliet, DIOfemmina, Mors Ridens.
2012 wird sie ans Mali Theater in Novgorod gerufen, um dort ihre Eigenkreation 3Schwestern zu inszenieren.
 Sie wechselt ihre theatrealische Arbeit ihrer schriftstellerischen Tätigkeit ab. Ihr Roman Die Büglerin wurde von Manni Editore herausgegeben, ihr neues Werk Die Stimme soll 2015 erscheinen. Ihre Theatertexte werden in der Schweiz und in Deutschland gespielt. 
Patrizia Barbuiani gibt Theaterkurse in der Schweiz, in Deutschland und im Rest der Welt.

Markus Zohner, actor, theatre director, © Copyright Photo: Christophe Quirion

Markus Zohner, Actor, Director

Band :
Title : Markus Zohner, Actor, Director
Release Date : 01/03/2014
Label :
Markus Zohner is an Actor and Theatre Director...
… and with his company he is creating artistic projects in Switzerland an in the rest of the world.
Markus Zohner è abitante di Laniakea...
Non perdona. Lavora come veggente, risolve problemi inesistenti e salva qualche bambino dai mostri che lo stanno ingoiando. Assassino mancato, scrittore di testi apocrifi, mangiatore di rospi. Abbraccia chi è in colpa. Ha sentito che Radio Maria dice che sta bussando alle porte dell’inferno. Molto interessato. Un bel giorno ha pensato che potrebbe essere il suono a tenere insieme il mondo. Il giorno seguente però ha pensato che potrebbe anche non essere. “Zohner” significa “colui che sconfigge i draghi”.