Cosa ti muove? Il cervello umano. Prima puntata della nuova stagione del podcast della Markus Zohner Arts Company

Buongiorno bevitore di intelletto!

Da oggi puoi ascoltare la prima puntata della terza stagione “La creazione del mondo | Io. La generazione dell’anima umana”.

Abbonati al nostro podcast! Cerca “Markus Zohner Arts Company” su

iTunes SpreakerOvercastHimalayaPodcast AddictPocket CastsApple podcasts, o su qualsiasi altro podcatcher.

Il primo ospite è il Prof. Dr. med. Dr. phil. Alain Kaelin, Neurologo, Direttore medico e scientifico del Neurocentro della Svizzera Italiana,* Istituto di Neuroscienze Cliniche della Svizzera Italiana, Ospedale Civico di Lugano e professore ordinario presso l’Università della Svizzera italiana.

Che cosa bisogna fare per pensare? Il primo a rispondere alle cervellotiche domande di Markus per Radio Petruska è il Prof. Kaelin, che senza esitazione risponde: “Serve il cervello!”, che sebbene sia piccolo (il suo peso è di 1,5Kg), è l’organo più complesso di tutti. Basti pensare alla Via Lattea. Nella nostra galassia ci sono 200 miliardi di stelle e nel nostro cervello ci sono 100 miliardi di neuroni”. Quindi, il numero di neuroni in due cervelli equivale alla quantità di stelle in una galassia.

Chi sei? Chi è questa persona? Come fa quel corpo di ossa, muscoli, pelle e liquidi ad essere mosso, a muoversi? Come funziona il coordinamento tra visione, percezione, tatto con la contrazione di muscoli, per creare azione e movimento nello spazio, per afferrare e spostarsi? Come fa il cervello, da migliaia di impulsi, coordinando e controllando migliaia di muscoli in un equilibrio labile, a creare un’azione concreta, che la fa sembrare conscia?

La serie “La creazione del mondo” è stata pubblicata gratuitamente con Radio Petruska nel podcast della Markus Zohner Arts Company.

Buon ascolto, buona domenica

!Per qualsiasi domanda in merito, contattaci:* supernova@zohner.com

Puoi ascoltare il nostro podcast qui:Apple PodcastsCastbox Radio PublicTuneInStitcher RSS FeedPocket CastsOvercast Sprecher Deezer

 

Buongiorno creatore del mondo!

Abbiamo già preparato il trailer per te:
“LA CREAZIONE DEL MONDO | Io. La generazione dell’anima umana”!

Da domenica 10 novembre verrà pubblicata la terza stagione della serie podcast “LA CREAZIONE DEL MONDO | Io. La generazione dell’anima umana”.

La trilogia radiofonica “La Creazione del Mondo” è iniziata nel 2015 con la prima stagione “Dal Big Bang al pensiero umano”, seguita dalla seconda “L’evoluzione dell’uomo – Dai primi passi sulla Terra alla conquista dello spazio” e la terza: “Io. La generazione dell’anima umana”.

La creazione del mondo. Tre stagioni, ognuna di sette incontri.
Oltre 30 ore di trasmissioni radiofoniche.

1500 persone hanno assistito agli incontri e finora oltre 20’000 persone hanno ascoltato le prime due stagioni del nostro podcast.

Ringraziamo di cuore gli scienziati che hanno accettato i nostri inviti e che sono venuti, anche da lontano, a Lugano per parlare con me sui loro studi scientifici e sulle loro ricerche. Ringraziamo la città di Lugano, specialmente il Dr. Claudio Chiapparino, per l‘ospitalità durante il Longlake festival, ringraziamo la Fondazione Svizzera per la Radio e la Cultura per il gentile sostegno, ringraziamo i collaboratori, il pubblico e, naturalmente, ringraziamo te, fedele ascoltatore.

La serie “La creazione del mondo” è stata pubblicata gratuitamente con Radio Petruska nel podcast della Markus Zohner Arts Company.
La puoi ascoltare su iTunes, e su qualsiasi altro podcatcher come SpreakerOvercastHimalayaPodcast AddictPocket CastsApple podcasts, o simili.

Per qualsiasi domanda in merito, contattaci: supernova@zohner.com

Buon ascolto,
a domenica!

Good Morning, Sunshine!

Hello dear friends, colleagues, theatre people, spectators, listeners and passers-by!

Here we are again! So much is going on in this moment, today we’ll share with you our most imminent project:

We are proud to announce that on 12th and 13th of July the Markus Zohner Arts Company will perform at the Pohoda Festival in Trenčín/Slovakia. We’ll show our new production RADIO FRANKENSTEIN at the Optimistan tent on both days. After the performances, public will have a possibility to discuss with actors, with the director and with coproducer Joint Research Centre of the European Commission, who is hosting the events.

The scenography and the equipment are ready to be shipped to Slovakia. Our staff of ten people is preparing to travel to one of the biggest music and arts festivals in Europe. Indeed, for three days there will be 30’000 people taking up the airport of Trenčín for a wonderful festival for music, arts, theatre and dance.

Come! Just let us know beforehand: availability of seats for RADIO FRANKENSTEIN is limited.
Here you can find all the information about the performance and the festival.
See you there!

BUONA FESTA DELLA SANTA SUPERNOVA!

Come ogni anno a questo punto festeggiamo la nostra Supernova – l’esplosione stellare che 4,5 miliardi anni fa ha fatto nascere il nostro sistema solare e, con esso, gli elementi e le molecole dei quali siamo fatti. Ha passato l’energia perfetta per noi al nostro Sole, ha dato la spinta ai nostri pianeti e ha sfornato le combinazioni chimiche dei nostri sassi, dei sali, dei carboni.
Siamo grati a quest’evento unico – unico perché importante per noi, ma nella sua frequenza più che quotidiano nell’Universo.
Ci inchiniamo davanti a quest’impulso enorme, ci inginocchiamo davanti alla morte, all’ultimo atto, distruttivo e spettacolare, del ciclo evolutivo di quella stella massiva. E balliamo e cantiamo in lode alla sua energia enorme, liberata attraverso la sua esplosione, che l’ha fatta diventare una stella rinascente così luminosa da splendere più di una intera galassia.
Supernova nostra! Ci hai dato tutto e ti siamo infinitamente grati per aver ricevuto da te molecole, energia e tempo, per aver la possibilità di godere di questo minuscolo momento di vita cosciente. Ti dobbiamo quest’attimo infinitesimamente piccolo che ci permette, per la duratura di un lampo, di aprire gli occhi sul mondo, su quello che siamo, su quello che é stato, sull’Universo.
E di poter creare – sempre essendo coscienti della piccolezza della nostra esistenza e di quella del nostro contributo. 
Santa Supernova! Ti siamo anche grati perché ci fai vedere le dimensioni giuste: che siamo una muffa su un pianeta con acqua abbastanza e temperature favorevoli per farci nascere, crescere e prolificare. Non siamo niente di speciale, anche se ci piace pensarlo, come ci piace poi dedurre da questo pensiero un poco arrogante che ci deve essere un’entità magnifica che ci ha voluti. Un’entità che poi ci fa torturare e uccidere un signore inchiodandolo a due legni in croce, il tutto per farci credere che esiste una vita eterna. Non c’è. Né entità. Né vita eterna.
Supernova! Oggi tutte le campane hanno cantato in tua gratitudine per averci regalato questa immensa fortuna: di poter vivere questo enorme, questo minuscolo attimo.

Buona domenica, anno nuovo!

Il 2019 sarà l’anno dei libri: oltre la concezione di un nuovo progetto triennale e la produzione di un nuovo spettacolo (prima assoluta: 8 novembre 2019 a Lugano), stiamo lavorando sulla pubblicazione di una serie di libri. 

Come il teatro che diventa azione concreta, con un pubblico vero, vivo, reale, vorremmo far diventare pensieri, teorie, avventure parola concreta, stampata, esistente realmente. Immagini su carta, lettere nere su bianco.
Il primo volume della nuova serie verrà pubblicato il 1° luglio, appena abbiamo più informazioni, ti scriviamo!
Da subito sono aperte le iscrizioni per  Z>ACT 2019, dal 22 al 26 luglio a Lugano. Trovi le prime informazioni dettagliate su questa pagina. Il numero di posti è limitato.
Nel frattempo il presidente americano dichiarerà Stato d’Emergenza per ricevere il suo muro contro i poveri, l’Inghilterra si butterà in un abisso oltre l’Europa e il 2019 diventerà l’anno più caldo dall’inizio delle registrazioni meteo.
Speriamo che presto ci rivediamo!
Scrivici sempre, se hai delle domande, delle idee, dei dubbi, delle necessità. O se vuoi semplicemente salutarci. Ci fa piacere.
Buona domenica, buon anno nuovo!
IPOTESI PER UN'UTOPIA di NANDO SNOZZI

Buongiorno, critico d’arte!

Fermentazioni. Incontri. Letture, discussioni, viaggi meditativi. Ricerche e pensieri.


Mentre il problema culturale più grande della Città di Lugano nelle ultime settimane sembra essere quale ufficio sia figo e costoso abbastanza per regalarlo al suo figlio prediletto che ha capito come vendere la salsa rosa come Vin Santo, la cultura sta avvenendo da altre parti. Noi stasera andiamo a vedere uno dei grandi artisti del Ticino, Nando Snozzi, alle Officine Ghidoni di Riazzino. Alle 20:30 presenta L’azione scenica “Ipotesi per un’utopia“.

 „Ipotesi per un’utopia è una folle corsa palindroma sul percorso della mia memoria e delle mie esperienze vissute, stravolte, reinventate e l’incontro con diverse/i compagne/i di viaggio.“

Non ci sarà salsa rosa, promesso. Vin Santo, si.

Abbiamo iniziato anche la postproduzione delle registrazioni fatte quest’estate: LA CREAZIONE DEL MONDO – Io. La generazione dell’anima umana. Saranno pronte in anteprima per i nostri membri sostenitori da metà novembre. Qui sotto ti diciamo come iscriverti.


Ci rifacciamo vivi presto! Nuovi pensieri, nuove tematiche, nuove ricerche, nuove avventure.
Scrivici! Siamo sempre felici ricevere posta.
A presto, un autunno spettacolare!

Nuovo: Sostieni la Markus Zohner Arts Company! Abbiamo bisogno di te!

È facile e molto bello diventare membro sostenitore della Markus Zohner Arts Company!
Puoi donare in diverse maniere: versando una certa somma sul nostro conto, o abbonandoti ad uno dei nostri piani di donazione.

La Markus Zohner Arts Company produce spettacoli teatrali, crea progetti artistici, sviluppa la radio nuova ed indipendente RADIO PETRUSKA, pone le grandi domande dell’Uomo ad artisti, scienziati, filosofi e ricercatori, e ne crea podcast, testi e spettacoli.

Stiamo lavorando per te 23 ore al giorno, per 364 giorni all’anno, pensando, scrivendo, provando, registrando, discutendo, ma anche danzando, studiando, ascoltando, leggendo e camminando.

Vuoi sostenere questa attività senza sosta di una compagnia senza paura?
Puoi donare 25.–, 50.–, 100.– o quanto ti pare! Puoi aderire ad una dei nostri piani per versare i soldi mensilmente, trimestralmente o annualmente, o puoi versare un importo una volta per tutte. (Per donazioni sopra i 1’000.– chiamaci subito allo +41 79 620 23 62).

Donando, puoi anche specificare il campo o il progetto che desideri sostenere: Il nuovo spettacolo? LA CREAZIONE DEL MONDO, serie di incontri radiofonici? Il nuovo libro in fase di preparazione? O semplicemente la nostra attività artistica, in generale? La scelta è tua!

Importante: abbiamo anche introdotto una forma di sostegno che non ti pesa, anzi, ci aiuti alla grande e non la senti neanche: se ci includi nel tuo testamento, ti assicuri che anche dopo la tua scomparsa fioriranno spettacoli unici, domande pericolose, testi inaspettati e idee libere. Che senso c’è, nella vita (e nella morte), se non: dare?

 

 

Questa è la cedola di versamento con tutte le coordinate per pagare qualsiasi importo, in qualsiasi momento.

Le nostre coordinate bancarie:
CH72 8037 5000 0011 9309 1
Markus Zohner Arts Company
Banca Raiffeisen Lugano
6900 Lugano

Nando Snozzi e Markus Zohner, PETRUSKA - The Sense of Life, progetto radiofonico

No NoBillag 3: creare cultura

Buona domenica, ricercatore della tua vita!

Qui in Svizzera, „NoBillag“ è storia. Spazzati via i signori con le loro intenzioni maldestre di spaccare la vita culturale. Almeno per un momento sono azzittiti.
Interessante però notare quanto la cultura dia fastidio a quel mondo oscuro di soldi, di potere, di interessi dietro il fumo prodotto da queste persone, per accecarci.
Noi invece, nel frattempo continuamo a preparare nuovi eventi, corsi, progetti, podcast, libri, spettacoli. Un’offerta ricca, e multipiattaforma.
Oggi, per esempio, potresti già iscriverti a Z>ACT 2018, l’accademia per la creazione teatrale a Lugano, potresti uscire e, facendo una lunga camminata sotto la pioggia potresti ascoltare tutti i nostri podcast sul senso della vita, sulla creazione del mondo, su arte, scienza e vita.
O, potresti ordinare il bellissimo libro di Markus sulla sua avventura trans-europea, ti arriva direttamente a casa, e così domenica prossima potresti continuare a sognare della tua partenza…
Ci potresti anche scrivere, prepararti una tisana, dormire, insomma, fai quello che ti pare!
Basta che ci vediamo presto.
Buona domenica, e una settimana illuminante!

No NoBillag 2: Incontro con Maurizio Canetta per RADIO PETRUSKA

Buongiorno, e una buona domenica luminosa!

Grazie per tutte le tue risposte sul nostro pamphlet sulla votazione „NoBillag“! Siamo felici di vedere che ci sono tante persone che la pensano come noi, ma… adesso sarà importante che questa votazione abbia un esito giusto.  Sarà interessante vedere i risultati!
Due anni fa, Markus ha incontrato, per RADIO PETRUSKA, il direttore della RSI, Maurizio Canetta, per parlare di „Radio e televisione del futuro“. Dato che questo incontro si è rivelato più attuale del previsto, te lo riproponiamo qui!

No NoBillag 1

Buongiorno adepto!

Speriamo che queste righe ti trovino bene, che sei in forma e contento per come stanno andando le cose!
Prima di scriverti sui nostri prossimi passi ed eventi, ti dobbiamo dire una cosa seria: il 4 marzo 2018 in Svizzera ci sarà la votazione „NoBillag“. Sebbene, come noi, non guardi la televisione, o se ascolti la radio solo poco, in auto o quando cucini (e, si capisce, semmai ascolti RADIO PETRUSKA!), anche se la Billag ti rompe l’anima o se trovi la musica di Rete 3 troppo industriale, devi votare „NO!“.
 
Questa votazione è una grande aggressione, non solo al mondo culturale svizzero da parte dei partiti populisti di destra, ma alla Svizzera intera come paese acculturato e politicamente e culturalmente vivo. Spaccando e rompendo la SRG, i promotori di „NoBillag“ vogliono spazzar via gli ultimi dibattiti colti e approfondimenti indipendenti, per far spazio illimitato ai loro interessi bassi.
 
Insomma, sono giochi sporchi, da parte di persone che vogliono usare la popolazione per i loro trucchi meschini di soldi e di potere. Non pensano al tuo interesse, all’interesse della popolazione e all’interesse di uno stato culturalmente vivo.
Increduli, da lontano, abbiamo seguito la catastrofe politica e culturale, nella quale Berlusconi ha fatto slittare l’Italia, manipolando la popolazione con i suoi propri mass media. È questo lo scopo dei promotori „NoBillag”: distruggere la cultura mediatica svizzera e la sua pluralità, per crearsi piazza pulita e dar via libera ai loro giochi viscidi di ideologie populiste, ma sopratutto ad una manipolazione della popolazione attraverso i loro propri giornali, le loro proprie emittenti TV e radio.
La TV della RSI è anche noiosa? Chiaro. La radio non ti dà una profondità che desidereresti? Certo. Costano una barca di soldi? Ovvio.
Ma questo non significa che distruggerle sia un’opzione.
Radio e televisione sono da migliorare. La RSI e la SRG appartengono a noi, sono pilastri di uno Stato sviluppato e acculturato; dobbiamo noi discuterne, trasformarle, insistere, criticarle e parlarne.
Per ricrearle.
È lavoro. E, come ogni lavoro: è da fare.
Un grande saluto da Monaco, e a presto!
In teatro a Stabio, in radio, o fra due settimane vieni a bere una birra con noi a Berna, dove parteciperemo al festival radiofonico SonOhr!

Hey there! Here we are again, with so many nice things to tell!

Hello dear friends, colleagues, theatre people, spectators, listeners and passers-by!

Quite much time has passed, since we updated you about our various projects.
So much has happened meanwhile, and we are happy to share with you some of our most important works and productions developed in the past year.

Besides performing in Switzerland and in the rest of Europe, we continued launching our new cultural Radio Station RADIO PETRUSKA, podcasting and broadcasting to the Italian speaking community all over the world, hitting the 14K mark for podcast listeners just a week ago.

We met seven scientists, archeologists and biologists for a podcasting series about evolution of man: “L’evoluzione dell’uomo – From the first Steps on Earth, to departure for Space”.

We recorded and produced the Radio Documentary “RADIO SCATENATA – Reading Proust in Prison” about our radio project with inmates of Lugano Prison, which just has been broadcast by RAI, Radiotelevisione Italiana.

We produced CAPPUCCETTO INFRAROSSO („INFRARED RIDING HOOD“), a performance (for adults) about manipulation through storytelling, we collaborated with Berne Opera for staging „PAGLIACCI” by Leoncavallo, and last but not least, we wrote and devised RADIO FRANKENSTEIN, a performance for Festival RESONANCES II by Joint Research Center / Ispra of the European Commission.

We would love to tell you about all of these works and projects, but one email is just not enough for all this – so we decided to split the long story into several mails, which you’ll receive in the upcoming weeks. We hope you’ll enjoy the reading, and of course we’ll be happy and excited hearing from you!

Today we’ll tell you a bit about INFRARED RIDING HOOD (“CAPPUCCETTO INFRAROSSO“) – just scroll down a bit!

We hope to meet you (again) soon in person!
Have a wonderful winter, and relax: Christmas and all the stuff will pass, and spring will be coming again soon!…

Cheers from Southern Switzerland, we’ll be back with you shortly!

…and… Happy Easter!

Markus & Company