Momenti di respiro

Stasera – vieni alla Villa Ciani! Patrizia Barbuiani e Alessandro Marchetti leggeranno dal nuovo romanzo di Patrizia IL CANTO DEGLI ANTENATI. Un’occasione unica per vedere ed ascoltare il grande attore Alessandro Marchetti leggere dei testi meravigliosi da questo libro nuovo e stupefacente. 

Dopo mesi e mesi di preparativi e di lavoro, in questi giorni diversi grandi progetti si stanno per concludere.
Gli spettacoli di RADIO FRANKENSTEIN in collaborazione con la Commissione Europea al Pohoda Festival in Slovacchia sono stati un successo molto bello: grande afflusso di pubblico, lunghe discussioni, incontri molto intensi ed interessanti anche con i direttori del Centro Comune di Ricerca (JRC) della CE.
Abbiamo pubblicato un diario fotografico di quest’avventura su Instagram – ti conviene seguirci: continueremo a pubblicare foto e testi dei nostri progetti e delle nostre tournée.

Anche il grande libro d’arte fra un momento è pronto per andare in stampa. Te ne faremo sapere di più appena ci siamo un po’ ripresi.

Venerdì 26 luglio è terminata la nostra Accademia per la Creazione Teatrale Z>ACT: durante il corso intensivo sull’improvvisazione LA CREATIVITÀ DELL’ATTIMO a Lugano Castagnola sono state create innumerevoli storie, scene, momenti teatrali. Un lavoro intenso, scoperte profonde, risate felici.

Fra un momento ci rifacciamo vivi, per raccontarti i progetti in fase di elaborazione.

A presto, stai fresco! 

Good Morning, Sunshine!

Hello dear friends, colleagues, theatre people, spectators, listeners and passers-by!

Here we are again! So much is going on in this moment, today we’ll share with you our most imminent project:

We are proud to announce that on 12th and 13th of July the Markus Zohner Arts Company will perform at the Pohoda Festival in Trenčín/Slovakia. We’ll show our new production RADIO FRANKENSTEIN at the Optimistan tent on both days. After the performances, public will have a possibility to discuss with actors, with the director and with coproducer Joint Research Centre of the European Commission, who is hosting the events.

The scenography and the equipment are ready to be shipped to Slovakia. Our staff of ten people is preparing to travel to one of the biggest music and arts festivals in Europe. Indeed, for three days there will be 30’000 people taking up the airport of Trenčín for a wonderful festival for music, arts, theatre and dance.

Come! Just let us know beforehand: availability of seats for RADIO FRANKENSTEIN is limited.
Here you can find all the information about the performance and the festival.
See you there!

Solstizio, giornate di luce!

Un mese fa, il 24 maggio 2019, la grande teatrante svizzera Vania Luraschi ha ricevuto il Premio Svizzero di Teatro in occasione della sesta edizione dell’Incontro del Teatro Svizzero. La sua vita è interamente dedicata al teatro per un pubblico giovane e alla scena teatrale indipendente in Ticino, e con la sua bravura, con il suo amore, con professionalità ed insistenza è riuscita a creare un mondo intero di teatro in Ticino.

Markus ha avuto la grande fortuna di poterla intervistare per RADIO PETRUSKA, per la serie podcast LA CREAZIONE DEL MONDO Arte | Scienza | Vita.  In questo incontro, Vania racconta la storia del teatro in Ticino, una storia che appare un po’ buia e triste, finché lei stessa, dopo i suoi viaggi e i suoi studi all’estero, nel 1977 porta a Lugano il primo festival del teatro: “La Giostra del Teatro”. Ascolta qui.
Stiamo impacchettando tutto e tutti: fra due settimane partiamo, una compagnia di dieci, per presentare RADIO FRANKENSTEIN (il 12 e il 13 luglio) al Pohoda Festival a Trenčín in Slovacchia! Per i tre giorni del festival, 30’000 persone occuperanno un vecchio aeroporto militare 120 Km all’est di Bratislava per una grande festa di musica, arti, danza e teatro. Gli spettacoli di RADIO FRANKENSTEIN presso il Pohoda Festival saranno realizzati in collaborazione con la Commissione Europea.
Stiamo aggiornando sito e social media, presto ci saranno più informazioni!
Hai già riservato il tuo posto nel nostro corso estivo di teatro? Ce ne sono ancora alcuni disponibili – non aspettare troppo!Goditi queste giornate meravigliose, a presto!

Estate!


Siamo sicuri che inizi a star meglio. Anche per noi un periodo di estremo lavoro si sta solidificando, la materia da mille particelle si sta formando in concretezza e i risultati iniziano ad intravvedersi all’orizzonte.
Diversi progetti grandi internazionali saranno realizzati nelle prossime settimane e mesi. L’impresa che ci assorbe di più in questo momento è la collaborazione con l’Unione Europea, per portare il nostro spettacolo RADIO FRANKENSTEIN ad un grande Festival in Centro Europa, nella prima metà di luglio. Nella prossima lettera ti diremo di più: i nostri collaboratori stanno preparando adesso comunicazioni, articoli, foto e video.

Il libro meraviglioso di Patrizia Barbuiani IL CANTO DEGLI ANTENATI è stato presentato a Lugano – e RADIO PETRUSKA ha registrato la presentazione per te! Per essere sicuro di avere con te la giusta lettura estiva, ti conviene ordinarlo subito! Lo riceverai comodamente a casa, le spese di spedizione le paghiamo noi per te!

Si sta anche concretizzando un libro artistico, che sarà pubblicato dalla nostra casa editrice PETRUSKA EDITIONS. Un lavoro immane per un libro grande, fra riproduzione di quadri, fotolitografia, grafica, archiviazione ed editing. Anche per questo: ti daremo presto delle nuove!

E, non per ultimo: sono pronte per essere pubblicate le puntate radiofoniche LA CREAZIONE DEL MONDO – IO: LA GENERAZIONE DELL’ANIMA UMANA!
Il nostro staff sta preparando la pubblicazione sul sito radiopetruska.com, ma sopratutto sulla nostra applicazione, la quale, per quest’occasione, sta per essere rinnovata ed attualizzata. Mille piccoli passi che consumano tempo, attenzione, risorse. Ma, ce la stiamo facendo: appena tutto è pronto, te lo diciamo!

Hai già riservato il tuo posto nel nostro corso estivo di teatro? Ce ne sono ancora alcuni disponibili – non aspettare troppo!

Ci rifacciamo vivi presto! Buon tutto!

Sommer!

Sicherlich geht es Dir besser. Auch für uns entwickelt sich endlich ein Zeitraum intensiver Suche und Arbeit, das anstrengende Keimen in dunkler Erde drängt ans Licht, unzählige Partikel beginnen sich zusammenzufügen zu so etwas wie Materie, und erste Ergebnisse steigen über den Horizont.

Das Projekt, das uns momentan am meisten absorbiert ist eine Koproduktion mit der Europäischen Union, um unsere in Zusammenarbeit mit dem Joint Research Centre der Europäischen Kommission entstandene Produktion RADIO FRANKENSTEIN an ein grosses Festival im Zentrum Europas zu bringen. Wir erzählen Dir mehr davon in unserem nächsten Brief: Unsere Mitarbeiter bereiten jetzt die Materialien vor: Texte, Fotos, Video.
In unserem Sommer-Theaterkurs in Lugano sind noch einige Plätze verfügbar. Wir erwarten Dich. Wenn Du Dich noch nicht eingeschrieben hast, hier steht alles!
Das wunderbare Buch von Patrizia Barbuiani „IL CANTO DEGLI ANTENATI“ (Der Gesang der Ahnen) ist soeben (auf italienisch) erschienen. Eine deutsche Übersetzung ist für 20120/21 in Vorbereitung. Wenn Du des Italienischen mächtig bist und zauberhafte Sommerlektüre nicht missen möchtest, lohnt es sich, das Buch jetzt hier zu bestellen. Die Versandkosten übernimmt unser netter Buchhändler.
Wir sind auch dabei, durch unseren Verlag PETRUSKA EDITIONS ein grosses Künstlerbuch herauszugeben. Eine Masse an Arbeit: Reproduktionen, Lithographie, Archivierung, Editing. Bald schreiben wir Dir mehr dazu!

Und, last but not least: Die sieben Radio- Folgen von DIE ERSCHAFFUNG DER WELT – Ich: Die Erzeugung des Menschlichen Bewusstseins sind bereit zur Veröffentlichung. Unsere Mitarbeiter sind jetzt dabei, die Dateien auf die verschiedenen Medien hochzuladen, Texte und Photos einzubetten und alles zu verlinken. Bereit zum weltweiten Anhören: ab August 2019. Auf italienisch – eine Sprache, die zu lernen sich lohnt!

Wir sehen uns also in fünf Wochen in Lugano!
Alles Gute!

BUONA FESTA DELLA SANTA SUPERNOVA!

Come ogni anno a questo punto festeggiamo la nostra Supernova – l’esplosione stellare che 4,5 miliardi anni fa ha fatto nascere il nostro sistema solare e, con esso, gli elementi e le molecole dei quali siamo fatti. Ha passato l’energia perfetta per noi al nostro Sole, ha dato la spinta ai nostri pianeti e ha sfornato le combinazioni chimiche dei nostri sassi, dei sali, dei carboni.
Siamo grati a quest’evento unico – unico perché importante per noi, ma nella sua frequenza più che quotidiano nell’Universo.
Ci inchiniamo davanti a quest’impulso enorme, ci inginocchiamo davanti alla morte, all’ultimo atto, distruttivo e spettacolare, del ciclo evolutivo di quella stella massiva. E balliamo e cantiamo in lode alla sua energia enorme, liberata attraverso la sua esplosione, che l’ha fatta diventare una stella rinascente così luminosa da splendere più di una intera galassia.
Supernova nostra! Ci hai dato tutto e ti siamo infinitamente grati per aver ricevuto da te molecole, energia e tempo, per aver la possibilità di godere di questo minuscolo momento di vita cosciente. Ti dobbiamo quest’attimo infinitesimamente piccolo che ci permette, per la duratura di un lampo, di aprire gli occhi sul mondo, su quello che siamo, su quello che é stato, sull’Universo.
E di poter creare – sempre essendo coscienti della piccolezza della nostra esistenza e di quella del nostro contributo. 
Santa Supernova! Ti siamo anche grati perché ci fai vedere le dimensioni giuste: che siamo una muffa su un pianeta con acqua abbastanza e temperature favorevoli per farci nascere, crescere e prolificare. Non siamo niente di speciale, anche se ci piace pensarlo, come ci piace poi dedurre da questo pensiero un poco arrogante che ci deve essere un’entità magnifica che ci ha voluti. Un’entità che poi ci fa torturare e uccidere un signore inchiodandolo a due legni in croce, il tutto per farci credere che esiste una vita eterna. Non c’è. Né entità. Né vita eterna.
Supernova! Oggi tutte le campane hanno cantato in tua gratitudine per averci regalato questa immensa fortuna: di poter vivere questo enorme, questo minuscolo attimo.

Der Sommer kann kommen.

Wir sind alle sehr froh, im neuen Jahr zu sein. Es wird wieder heller, die Gedanken lichter, und die Arbeiten schreiten fort.
Verschiedene Projekte sind in der Werkstatt – ein neues, dreijähriges Theater- und Kulturprojekt wird gerade kreiert, wir bereiten die Veröffentlichung einer Buchreihe vor, von der der erste Band (auch auf deutsch) am 1. Juli erscheinen wird, und für November ist eine neue Theaterproduktion geplant. Details folgen.
Daneben sind wir mitten in der Postproduktion der Radio-Reihe „Ich – die Erschaffung der menschlichen Seele“, die wir im vergangenen Sommer in Lugano aufgezeichnet haben, wir melden uns wieder, sobald die sieben Folgen für die Veröffentlichung bereit sind.
Und, natürlich bieten wir einen Intensiv-Theaterkurs im Sommer an. Die Daten stehen fest, die Anmeldung ist ab sofort möglich, alle Informationen finden sich hier. Die Teilnehmerzahl ist wie immer begrenzt, frühe Einschreibung wird empfohlen.
Heute nur wenige Worte – dafür kommt bald wieder Post!
Bis bald,
alles Gute!

Buona domenica, anno nuovo!

Il 2019 sarà l’anno dei libri: oltre la concezione di un nuovo progetto triennale e la produzione di un nuovo spettacolo (prima assoluta: 8 novembre 2019 a Lugano), stiamo lavorando sulla pubblicazione di una serie di libri. 

Come il teatro che diventa azione concreta, con un pubblico vero, vivo, reale, vorremmo far diventare pensieri, teorie, avventure parola concreta, stampata, esistente realmente. Immagini su carta, lettere nere su bianco.
Il primo volume della nuova serie verrà pubblicato il 1° luglio, appena abbiamo più informazioni, ti scriviamo!
Da subito sono aperte le iscrizioni per  Z>ACT 2019, dal 22 al 26 luglio a Lugano. Trovi le prime informazioni dettagliate su questa pagina. Il numero di posti è limitato.
Nel frattempo il presidente americano dichiarerà Stato d’Emergenza per ricevere il suo muro contro i poveri, l’Inghilterra si butterà in un abisso oltre l’Europa e il 2019 diventerà l’anno più caldo dall’inizio delle registrazioni meteo.
Speriamo che presto ci rivediamo!
Scrivici sempre, se hai delle domande, delle idee, dei dubbi, delle necessità. O se vuoi semplicemente salutarci. Ci fa piacere.
Buona domenica, buon anno nuovo!

Buon avvento, avventuriero!

Un altro anno che è passato come un razzo, ognuno di noi ha fatto mille cose, visto mille mondi, vissuto mille momenti. Il mondo si è trasformato, grazie ad ognuno di noi.
Anche quest’anno abbiamo consumato molte più risorse di quelle disponibili: significa che anche quest’anno abbiamo vissuto la nostra vita prendendo in credito il futuro. Una danza pazza, sfrenata, mortale, che aumentiamo fino al delirio con le compere natalizie. Se ami, non compri.
Oggi poche parole – soltanto: grazie per la tua presenza, per il gentile contatto!
Noi continuiamo i lavori. Se sei un nostro membro sostenitore, stamattina hai ricevuto un’altra lettera, nella quale ti abbiamo raccontato i nostri prossimi piani, ti abbiamo inviato delle letture in anteprima e delle idee segrete condivise…
Se invece non lo sei ancora, diventalo! È facile, ed è bellissimo!
Non impazzire per quella chimera che chiamano natale – un bel fine anno!
Ci rivediamo presto!

Connessioni bancarie | Bankverbindungen | Bank Accounts

Per versamenti in Franchi Svizzeri / Für Überweisungen in Schweizer Franken | For payments in Swiss Francs:

IBAN: CH7280375000001193091 | SWIFT: RAIFCH22
Conto intestato a: MARKUS ZOHNER THEATER COMPAGNIE
Banca Raiffeisen Lugano, CH-6900 Lugano

> Cedola di versamenti | Einzahlungsschein


Für Überweisungen in € Euro / Per versamenti in € Euro / For payments in € Euro:

IBAN: DE32701500000903143022 | BIC: SSKMDEMM
Stadtsparkasse München, D-80802 München

Buona domenica, San Martino!

Sperando che hai già tagliato il tuo mantello per poterlo condividere con il povero, ti mandiamo un piovoso saluto!
 
Se in questi giorni sei a Londra, o se hai intenzione di andarci, o se non hai avuto l’intenzione, ma l’intenzione potrebbe nascerti, vai assolutamente a vedere la mostra OCEANIA, con reperti spettacolari dal passato al presente e con un’istallazione video mai vista.
Da non perdere anche la mostra Klimt / Schiele – Drawings from the Albertina Museum, Vienna, (ancora fino al 3 febbraio 2019)
Tutte e due le mostre si trovano alla Royal Academy of Arts, che quest’anno compie i 250 anni di esistenza.
Ancora fino al 24 ottobre ci sarà lo spettacolo ear for eye di debbie tucker green al Royal Court Theatre. Violenza? Non-violenza? Vai a vederlo!
“Change don’t give-a-fuck
change gone do its thing with or without you.”
Noi adesso siamo nel mezzo della postproduzione delle registrazioni fatte quest’estate: LA CREAZIONE DEL MONDO – Io. La generazione dell’anima umana. Le prime puntate saranno pronte in anteprima per i nostri membri sostenitori da metà novembre. Se vuoi sostenere questo nostro lavoro radiofonico, iscriviti! Qui trovi tutte le informazioni.
Siamo sicuri che già tempo fa hai deciso di uscire dal consumismo natalizio sfrenato e di rinunciare del tutto al fare e al ricevere dei regali. Tutto quanto è una grande chimera di un sistema che sempre di più consuma e sempre di più sfrutta il nostro tempo, i nostri soldi, la nostra attenzione e le nostre risorse per continuare a forgiare le catene che ci tengono catturati in mondi che sembrano, ma che non sono nostri.
Se invece vuoi condividere qualcosa di bello, ordina pure il nostro libro, per regalarlo a tutti.
Grazie di esserci!